La Dorata Statistica — Reloaded

Già una volta avevo divulgato i segreti del bloglinkgo, ed eccomi di nuovo qui!

INTRODUZIONE

È uscito il nuovo kernel 2.6.23, e finalmente include il famigerato scheduler CFS, “Completely Fair Scheduler”.

Qui l’articolo di KernelTrap.orglinkgo con un estratto della Linux Kernel Mailing List (LKML). La cosa divertente è vedere come si scannano, meno divertente è leggere le parole di Linus Torvalds e capire che non è il tipo con cui uscire a bere una birra… Pazienza, deve saper programmare e gestire un progetto, non essere simpatico.

«Beh, cazzo c’entra con la scienza menzognera?»

C’entra! STFU and read on!

CARTA CANTA…

Ecco il grafico che mostra le visite per giorno:

Visite giornaliere

Impressionante cosa sta succedendo in questo momento. Insomma, non mi chiamo Felipe, non sono siculo e i segreti per evitare il traffico a Torino non ve li dirò MAIlinkgo! Mi spiace, ma mangerete la polvere! Specialmente i milanesi con le Audi che tentano disperatamente di cambiare fila, tch tch! happy

…KERNEL COMANDA 

Quindi vedendo i post più visitati vedo che la guida alla ricompilazione del kernel 2.6.22linkgo ha avuto un boom di visite davvero notevole: ben 51 a mezzanotte!

Analizziamo: è plausibile che il fuoco sacro si sia acceso nella testa di decine di debianari? Che si siano alzati, abbiano tralasciato i doveri coniugali della serata e si siano messi a sterminare moduli come nemmeno l’Orlando Furioso?

«No»

È plausibile che ci sia un linuxaro che seguendo la mia guida non riesce a far partire il kernel e vai, ogni volta riavvia, ricompila, riavvia, s’incazza, mi maledice, riavvia e ritenta?

«Molto probabile, ma se sei ancora vivo no»

SOLUZIONE

È uscito il kernel 2.6.23 e tutti vogliono farsi un CFS sotto effetto di LSD pregando di non beccare l’AIDS. Non mi vengono in mente altri motivi o sigle.

PARLUMA DI COSE SERIE

Per fortuna non è solo il kernel ad essere letto: il metodo universale per la soluzione dei problemilinkgo sta facendo proseliti, nonostante la ricerca italiana viva di elemosina qualcosa di buono l’ha prodotto!

Tra le parole cercate su gugòl per trovare questo blog purtroppo non c’è più la frase “puttane di via Ormea”. Penso che stia arrivando l’inverno, i devoti mariti hanno freddo e preferiscono riscaldarsi in casa, da soli perché la moglie ha i piedi freddi!

E adesso quelle poverette che faranno? Pensate: da sole, tutte infreddolite, senza soldi per l’affitto. Parlo anche delle mogli, ma loro dovevano pensarci meglio prima di sposarsi.

Quindi lancio un accorato appello: LAPO, OVUNQUE TU SIA, TORNA A TORINO! Che quando ci passo io da Via Ormea mi inseguono e non mi mollano più… sino a quando non capiscono che gli somiglio soltanto, e io rimango sempre a metà.

E che cazzo!

Contrassegnato da tag , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: